Haddaway, re della Disco

L’eurodance era nata verso la fine degli anni Ottanta nel Regno Unito come deriva più energetica, veloce e positiva dell’originale disco music, passata dai successi mainstream del finire dei Settanta ad un declino piuttosto netto. Sebbene molti brani iniziassero a scalare le classifiche in giro per il Vecchio Continente, fu solo nel principio degli Anni Novanta che questo genere iniziò ad avere un peso specifico sulle classifiche di vendita.

Alexander Nestor Haddaway era un cantante originario di Trinidad & Tobago, che girò un po’ il mondo prima di stabilirsi nel 1989 in Germania, e da lì iniziare la scalata verso il successo. Il “botto” lo fece all’esordio, con il singolo “What is Love”, uscito nel dicembre del 1992.

Il brano finì al numero uno in ben 11 nazioni, e divenne un tormentone ripreso da innumerevoli film, spot e remix, chiaramente ballato in tutte le discoteche durante il 1993 (lo ricordiamo anche come protagonista al Festivalbar); ebbe anche la forza di trascinare il primo album dell’artista caraibico a buone posizioni, nonostante il resto dei brani non fosse all’altezza della hit.

“What is love” è stato anche una sorta di apripista per una stagione dance molto importante dal punto di vista commerciale, che avrebbe visto l’epoca d’oro di numerose produzioni nostrane (la famosa italo disco). La carriera di Haddaway è proseguita un po’ in sordina, nel senso che ha continuato a produrre brani e album, non trovando però il successo dell’esordio.

Ricordiamo nel 1995 questa sua “Fly Away”:

Facci sapere i tuoi ricordi!

Leave a reply